Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Cubo di ghiaccio a Crema - Cartella stampa

CasaClima Network Lombardia e l’Associazione Onlus Slossel, con il patrocinio del Comune di Crema, della Provincia di Cremona, di Legambiente, dell’Agenzia CasaClima di Bolzano, dell’Ordine degli Architetti di Cremona, del Collegio dei Geometri di Cremona, dell'Ance Cremona e della Scuole Edile Cremonese, dal 26 maggio al 9 giugno 2015 promuovono un evento ad alto tasso di sostenibilità, con lo sguardo rivolto ad EXPO 2015. A fare da scenografia è Piazza Duomo a Crema, città europea al centro di molte iniziative dal forte imprinting “green”
Due cubi di ghiaccio di identiche dimensioni; una location d’eccellenza – Piazza Duomo a Crema - in questi mesi trasformatasi in cuore “green” della città complici iniziative orientate alla promozione dell’ambiente; una scommessa che ha tutte le carte in regola per attrarre l’attenzione del pubblico: questi gli ingredienti della “Sfida del Cubo di Ghiaccio” che prenderà il via il 26 maggio per concludersi il 9 giugno nella splendida città a pochi passi da Milano.
L’iniziativa – format dell’Agenzia CasaClima di Bolzano, già sperimentato in altre città italiane – si propone di verificare cosa resterà dei due cubi posti uno all’aria aperta ed esposto alle intemperie e alle variazioni climatiche e l’altro all’interno di una casetta, dopo 15 giorni. La sfida consisterà infatti nello stabilire quanto peso avrà perso il cubo posto nell’istallazione realizzata dall’Azienda Tecnosugheri e BLM Domus, su progetto dell'Architetto Luca Compri, collocata su un sedime di circa 30 mq. in piazza Duomo a Crema.
 Vai alla lista